Myanmar & Cambogia

Naga. Viaggio di 11 giorni in Myanmar (Birmania) e Cambogia con tour individuale e guide parlanti italiano.

Un itinerario combinato tra Cambogia e Birmania che permette di visitare i siti archeologici più importanti del sud est asiatico (Angkor e Bagan) ove si trovano magnifici tempi ed elaborati edifici che sono capolavori di arte dell'epoca medioevale. L'itinerario in Birmania vi permetterà di visitare Mandalay, gli Stupa dell’antica capitale Amarapura che si affaccia sul fiume e i caratteristici villaggi a palafitta sul lago Inle che si trova in un bel contesto paesaggistico.

Partenze

Ogni giorno da diverse città d’Italia con voli di linea, minimo 2 persone

Prezzo

A partire da € 1.980 per persona (base 6 persone) voli da e per l’Italia esclusi

Programma di viaggio

1° giorno: Italia – Siem Reap (Cambogia).

Partenza dall’Italia con volo di linea per Siam Reap (Angkor)

2° giorno: Siem Reap - Angkor Thom – Bayon (D)

Arrivo a Siem Rep e dopo le formalità d’immigrazione e dogana incontro con la guida. Trasferimento e sistemazione in hotel, dove il check-in è in genere alle ore 14:00, se tuttavia le camere dovessero essere disponibili prima di tal ora, gli ospiti verranno sistemati non appena possibile. Nel pomeriggio è prevista la visita della città fortificata di Angkor Thom, passando attraverso la Porta Sud, e proseguendo verso lo spettacolare tempio del Bayon che, con i suoi più di duecento enigmatici volti, rappresenta la costruzione centrale sia nell’ubicazione che nella concezione della città stessa. Si tratta di un capolavoro dalla sorprendente struttura formata da 54 torri e che presenta splendidi bassorilievi rappresentanti la vita quotidiana ai tempi dei regni di Angkor e nei quali sono stati contate piu’ di diecimila figure scolpite nella pietra. Quindi si passa dinnanzi all’imponente Baphuon e si prosegue per il tempio a forma di piramide legato alla leggenda del re ed il serpente, il Pimeanakas, poi la zona dove era situato il palazzo reale e si termina con le splendide Terrazze degli Elefanti e del Re Lebbroso. Pranzo libero e cena in ristorante locale. Pernottamento hotel superior 4 * locali Tara Angkor o similare.

3° giorno: Siem Reap - Bantey Srey - Gran Circuito di Angkor - Ta Phrom (B/D)

Prima colazione in hotel. Escursione alla scoperta del tempio di Bantey Srey, ovvero la cittadella delle donne, famoso per gli splendidi bassorilievi scolpiti quasi tutti in arenaria rosa ed a detta di molti, superiori per delicatezza e precisione persino a quelli presenti all’interno di Angkor Wat. Il tempio e’ situato a circa 40 km da Siem Reap e viene raggiunto tra incantevoli paesaggi caratterizzati da risaie e villaggi. Si rientra a Siem Reap passando per il tempio di Bantey Samre, cosi chiamato in onore alla leggenda del contadino che divenne re.

Nel pomeriggio visita a parte del Gran Circuito di Angkor, iniziando con il vasto e maestoso tempio di Prae Khan, detto anche tempio della Sacra Spada, che aveva le funzioni di centro religioso, culturale e, per un periodo, anche di residenza reale. Nel momento del suo massimo sviluppo, vi risiedevano piu’ di diecimila persone, tra le quali molti degli importanti insegnanti ed il corpo di ballo delle Apsara, le danzatrici celesti.

Si prosegue con il Neak Pean, l’unico a struttura circolare in memoria di un mitico lago dal quale nascono i quattro fiumi della mitologia Indu’. Veniva ai tempi utilizzato come luogo di purificazione tramite le acque.

Quindi ci si dirige poi verso uno dei templi più suggestivi e romantici, il Ta Phrom, totalmente immerso nella giungla e volutamente lasciato nelle condizioni in cui fu ritrovato dagli archeologi francesi intorno al 1860, parzialmente coperto dalla vegetazione, con le radici degli alberi secolari che avvolgono magicamente le sculture ed i blocchi di pietra delle gallerie, siglando un connubio tra la storia e la forza prorompente della natura stessa.

Pranzo libero e cena in ristorante locale. Pernottamento hotel superior 4 * locali Tara Angkor o similare.

4° giorno: Siem Reap - Angkor Wat (B/D)

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata ad Angkor Wat, il capolavoro di tutta l’arte Khmer, il tempio più celebre ed imponente, considerato una delle meraviglie del mondo.

Si tratta di una struttura che abbaglia nella sua spettacolarità, esempio di straordinaria sapienza architettonica, decorato con sculture e bassorilievi estremamente raffinati, attraverso i quali vengono descritte in maniera magistrale le principali scene dei poemi epici indiani.

Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il decollo del volo previsto per Yangon (Birmania) via Bangkok. Accoglienza a Yangon, transfer in hotel, cena e pernottamento in hotel Jasmine Palace o similare.

5° giorno: Yangon. (B/D)

Prima colazione in hotel, visita della città con guida in italiano. Yangon venne fondata nel 1755 ed è una delle più affascinanti città asiatiche. La città ha 6 milioni di abitanti di etnie birmane diverse che convivono pacificamente insieme a indiani e cinesi, ed è un affascinante misto di costruzioni di diversi stili: inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano, bagnata da fiumi e con 2 laghi, parchi ombrosi e viali alberati dai quali svettano i pinnacoli delle numerose pagode disseminate ovunque. La popolazione birmana veste il tradizionale “Longji” (sarong) e le donne usano abbellirsi il viso con una crema biancastra, la “tanaka”, di origine vegetale. La Strand Road, la via principale, costeggia il fiume Irrawaddy, che attraversa la città e la frenetica zona portuale fulcro del commercio e comunicazione. Visita guidata della città: il mercato dei monaci a Bahan, il parco Kandawgyi, la Golden Valley. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del tempio con il Buddha reclinato, la Shwedagon Pagoda. Cena in ristorante e pernottamento in hotel categoria superior (4* locali). Jasmin Palace in camere superior

6° giorno: Yangon – Bagan (aereo). (B/L/D)

Prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto, volo di linea per Bagan. Accoglienza in aeroporto, visita del sito archeologico di Bagan con la visita di alcuni tra i templi più significativi Thatbyinnyu, costruito a metà del XII sec. da Alaungsithu raggiunge i 60 m. d’altezza ed è uno degli edifici più alti della piana. Si dice che la piccola pagoda adiacente, la Tally, sia stata costruita mettendo da parte un mattone per ogni diecimila usati nella costruzione di Thatbyinnyu. Si prosegue con la visita del tempio Dhammayangyi, il santuario più massiccio di Bagan. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita del villaggio di Minnanthu, dove si trovano templi con importanti affreschi ancora visibili e fuori dai normali circuiti turistici, in un ambiente rurale di grande serenità. Al tramonto navigazione del fiume Irawaddy su un battello locale. Cena e pernottamento in hotel 4* locali Treasure Resort Bagan o similare

7° giorno: Bagan – Monywa (via terra, 3 ore circa). (B/L/D)

Prima colazione in hotel, partenza per Monywa attraversando le coltivazioni ed i villaggi locali del centro della Birmania. Si attraversa il grande fiume Irrawaddy su un ponte lungo più di 3 chilometri, arrivo a Pakokku e visita del mercato, proseguimento per Monywa. Pranzo in ristorante locale. Arrivo a Po Win Daung uno straordinario complesso di più di 900 grotte scavate nella collina che contengono molte statue di Buddha e affreschi ben preservati con Jataka (simboli geometrici religiosi con storie di Buddha) in vividi colori risalenti al XIV / XVIII secolo. Alcuni studiosi li hanno indicati come la più ricca collezione di dipinti murali di tutto il sud est asiatico. Cena e pernottamento in hotel a Monywa (3* stelle).

8°giorno: Monywa – Mandalay (via terra, 3 ore circa). (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Visita alla cittadina di Monywa: la pagoda di Thambodday con 500.000 immagini del Buddha in splendidi colori e 2 grandi statue di elefanti bianchi; il Bohdi Tataung, gigantesche statue di Buddha una eretta ed una reclinata. Pranzo in ristorante locale a Sagaing. Arrivo a Mandalay, e visita della città: il palazzo Monastero d'Oro (Shwenandaw), superbo esempio di un edificio tradizionale in legno e la Pagoda Kuthodaw, chiamata anche “il libro piu’ grande del mondo”. Visita panoramica (se il tempo a disposizione lo consente, chiude alle 18.00) la collina di Mandalay per osservare il tramonto. Cena e pernottamento in hotel superior (4* locali) Eastern Palace o Shwe Pyithar o similare.

9° giorno: Mandalay – Amarapura – Mingun - Mandalay. (B/L/D)

Prima colazione in hotel, visita dell’antica capitale Amarapura dove si assiste al pasto comunitario dei monaci in un grande monastero poco turistico. Si prosegue con la visita del ponte U-Bein, costruito tutto in tek (è il ponte in legno più lungo al mondo), la visita della Mahamuni Paya, con la grande statua del Buddha coperta di sfoglie d’oro donate dai fedeli e una passeggiata nel colorato mercato locale. Pranzo in ristorante locale. Trasferimento al molo da dove a bordo di una barca di linea è prevista la navigazione sul fiume fino ad arrivare a Mingun. Visita della città e dei suoi templi facendo un piacevole percorso a piedi. Ritorno a Mandalay in barca, cena in ristorante locale e pernottamento in hotel superior (4* locali) Eastern Palace o Shwe Pyithar o similare.

10° giorno: Mandalay – Heho (aereo) – Lago Inle (B/L/D)

Prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto, volo di linea per Heho. Accoglienza in aeroporto trasferimento via terra attraverso le colline fino al villaggio di Nyaungshwe. Da qui con un’imbarcazione a motore si navigherà lungo il canale e sul lago Inle, con pranzo in ristorante locale. Durante l’escursione sul lago si avrà modo di osservare la vista del popolo Intha che vi abita: pescatori che remano con una gamba e pescano con tradizionali reti coniche, giardini ed orti galleggianti costruiti con zolle di terra e giacinti d’acqua, le case su palafitte. Visita del sito archeologico di Inthein, costituito da centinaia di stupa coperti da vegetazione, costruiti intorno ad un monastero nel XIII secolo. Passeggiata di rientro al pontile attraverso una foresta di bambù. Visita del monastero Nga Pha Kyaung, di un villaggio con le cooperative tessili delle donne Intha, producono sete e tessuti dai fiori di loto e dall’esterno della grande pagoda Phaung Daw U Kyaung. Cena e pernottamento in hotel superior (4* locali) Kaung Daing in camere su palafitta

11° giorno: Lago Inle - Yangon (aereo)

Prima colazione in hotel, check out, transfer all'aeroporto di Heho, volo di linea per Yangon. Pranzo e cena liberi. Altre visite in città fino al transfer in aeroporto in tempo per il volo di linea di rientro in Italia.

 

Quote individuali di partecipazione

Fino al 20 Marzo 2019 in camera doppia/twin

  • Base 6 persone: € 2.110

  • Base 4 persone: € 2.150

  • Base 2 persone: € 2.250

 Supplemento singola: 375 €

Dal 1 Aprile al 20 Settembre 2019 in camera doppia/twin

  • Base 6 persone: € 1.980

  • Base 4 persone: € 2.020

  • Base 2 persone: € 2.100

 Supplemento singola: 275 €

Sono compresi: 2 voli regionali Siem Reap – Bangkok e Bangkok – Yangon; 3 voli di linea per gli spostamenti all'interno della Birmania (Air Asia, Air Airways Kanbawza, Yangon Airways, Air Mandalay, Air Bagan); trasferimenti in auto/minivan privato da e per gli aeroporti in Cambogia e Myanmar; tour individuale di 3 giorni e 2 notti in Cambogia in auto/minivan privato con autista e guida in italiano. In particolare 2 pernottamenti negli hotel di categoria indicata o similari a Siem Reap (Angkor) con trattamento di prima colazione, 2 cene in ristoranti locali/hotel, ingressi e permessi per visitare i templi e i siti archeologici; tour individuale di 6 giorni e 6 notti in auto/minivan privato con autista e guida parlante italiano in Birmania. In particolare: 6 pernottamenti negli hotel indicati o similari, con trattamento di prima colazione, 5 pranzi 6 cene in ristoranti locali/hotel, ingressi e permessi per visitare i templi e i siti archeologici, escursioni in barca al lago Inle, trasferimento in barca a motore da Mandalay a Mingun e viceversa.

Sono esclusi :  i voli internazionali di linea da e per l'Italia (da quotare a parte a secondo della migliore tariffa disponibile al momento della prenotazione – esempio a partire da 670 Euro con Thai Airways/Thai Smile, classi W-Q/Q-W a disponibilità limitata, comprese le tasse aeroportuali, in bassa stagione);  il costo del visto di ingresso in Myanmar da ottenere online dal sito del governo birmano http://evisa.moip.gov.mm/ (50 $) o presso l'Ambasciata del Myanmar a Roma o tramite Wadi Destination;  il costo del visto di ingresso in Cambogia (si ottiene all’arrivo, 30 $, una pagina libera, 2 fototessera, 6 mesi validità dalla data di rientro);tutte le bevande; tutti i pasti non specificatamente indicati (in particolare il pranzo del 2° giorno e la cena del 9° giorno); supplemento Natale e Capodanno (da verificare); spese personali; quota di iscrizione al viaggio e assicurazione medico/bagaglio (60 €); eventuale assicurazione annullamento del viaggio il cui costo varia a secondo dell’importo complessivo del viaggio in cui devono essere compresi gli eventuali supplementi a richiesta.  

Estensione mare su richiesta in Birmania sulle spiagge di Ngapali o in Cambogia sulle spiagge di Sihanoukville

Prezzi calcolati con un tasso di cambio pari a 1 Euro = 1,14 USD

#birmania #myanmar #cambogia


Vuoi partire? Hai bisogno di informazioni?